Che cos’è l’abbondanza?

Che cos’è l’abbondanza?

termini grafici

Benvenuto all’appuntamento mensile! Oggi si parla di Abbondanza”

Quando devi caricare un file su un sito di stampe ti capiterà di leggere questa frase “I documenti dovranno essere provvisti di abbondanza di 3 mm per lato

Cos’è l’abbondanza e a cosa serve?

L’abbondanza non è nient’altro che un margine di qualche millimetro che va aggiunto a ogni lato del file.

Quando progettiamo un file, solitamente lo facciamo nelle dimensioni che vogliamo in stampa, quindi se vuoi un volantino a4 dovrai realizzare la grafica nelle dimensioni di 21×29.7.

Quando dovrai preparare il file per la stampa ti verrà richiesto di aggiungere l’abbondanza, significa semplicemente che dovremo avere l’accortezza di “sbordare” le immagini di qualche millimetro all’estero della tua area visibile.

Cos'è-l'abbondanza

Perchè si mette l’abbondanza?

L’abbondanza in un file grafico serve come margine di sicurezza, perchè potrebbe capitare che durante la fase di taglio, la macchina non sia precisa al 100%, quindi viene calcolata una minima tolleranza di errore di un paio di millimetri per lato, così che se la macchina dovesse tagliare leggermente più spostato di un millimetro la vostra grafica sarà sempre visibile e no avrà bordi bianchi

Cos'è-l'abbondanza

Come calcolare l’abbondanza?

solitamente viene richiesta dalla tipografia, e varia a seconda del materiale che andiamo a stampare, se si tratta di tipografie on line il margine di abbondanza si trova già nel template che andrai a scaricare

Attenzione ai margini!

L’abbondanza non deve essere considerata una parte di file da riempire con testi e bordini, in quanto verranno tagliati dalla macchina in tipografia, quindi bisognerà fare attenzione anche ai margini di sicurezza dove inserire i testi, non dovrai mettere i testi vicino ai bordi anche perchè graficamente non è una buona scelta!

Spero sia stata utile questa spiegazione, il prossimo argomento sarà… L’allineamento

2019-05-11T08:27:58+02:00
WhatsApp WhatsApp