Come creare una grafica bella ed efficace per le newsletter aziendali?

Le newsletter sono uno strumento di marketing con un incredibile potenziale, attraverso la raccolta delle email e a seconda dei campi che fai compilare ai tuoi utenti, hai la possibilità di personalizzare le newsletter che invii per ogni tipologia di cliente che si è iscritto.

Quindi questo significa personalizzare le offertein base alla localizzazione oppure all’età o anche allo stato civile.

Con la newsletter parli direttamente al tuo cliente ed è importante che anche la veste grafica sia coerente con il messaggio e con il tuo brand.

Gli strumenti più utilizzati per l’invio di newsletter hanno al loro interno dei sistemi molto semplici di drag and drop per permetterti di realizzare una grafica in poco tempo, ci sono però degli aspetti della quale tenere conto e voglio raccontarvi in questo articolo.

Anche se il tool che utilizziamo ci mette a disposizione alcuno template già pronti è sempre meglio personalizzare e se non addirittura creare uno stile che sia quanto più coerente con il tuo brand.

Da cos’è composta la newsletter?

Il primo passo da fare è definire la struttura, solitamente una newsletter è composta da un header, dal corpo e da un footer un po’ come una pagina web

L’header

contiene il logo del tuo brand e se riesci anche un link che permetta all’utente di poter aprire la newsletter nel browser.
Si potrebbe inserire anche un riassunto dell’argomento trattato della newsletter magari con una grafica che catturi l’attenzione

foto © Tigotà

il corpo della mail

deve essere semplice ed attirare l’utente in pochissimo tempo, ecco perché i testi devono essere suddivisi in paragrafi lasciando il giusto spazio bianco al testo per permettere la lettura senza affaticare l’occhio.

Ricordati di utilizzare anche i caratteri in grassetto nel testo per rendere meno noiosa la lettura.

Tra un paragrafo e l’altro è importante inserire delle immagini che possono aiutare a scorrere più piacevolmente la lettura.

Non dimenticarti anche dei pulsanti con le call to action che riportano al tuo sito o alla landing page della tua promozione.

foto © Zooplus

Nel corpo della newsletter come in qualsiasi visual è importante creare la gerarchia visiva per permettere al lettore di non perdersi nemmeno un pezzettino della newsletter, quindi potrai iniziare impostando i colori, le dimensioni e la tipologia di font per i titoli che poi dovrà essere sempre la stessa.

Così facendo l’utente che leggerà alla newsletter saprà dove inizia un argomento e dove finisce perché tu stesso con la gerarchia visiva lo stava aiutando a non perdersi.

Quando si realizza una grafica per una newsletter è importante tener conto anche della visualizzazione da mobile, mi sembra ormai superfluo da ricordare ma ho visto tanti esempi di bellissime newsletter che su mobile facevano i capricci, ricordati sempre che una vastissima fetta del tuo pubblico apre la mail dal cellulare quindi non sottovalutare questo aspetto.

foto © Easyjet

Nel footer

infine vanno inseriti i dati e le informazioni della tua azienda come la p.iva, indirizzo, telefono…

Puoi inserire anche i pulsanti social per far si che la newsletter venga condivisa.

Il footer graficamente deve essere visibile, i font si devono leggere bene soprattutto per la parte della cancellazione dalla newsletter.
Non utilizzare immagini di sfondo, preferisci un colore pieno magari quello più scuro della tua palette colore e il testo bene in contrasto.

foto © Tigotà

Ti serve un preventivo?
Vuoi conoscere i miei
servizi?
Scrivimi!

Opero in tutta la Brianza, principalmente tra LomagnaMerate Monza. Ma lavoro anche su MilanoBergamoComo e su tutto il territorio.

    SILVIA PELUCCHI

    Graphic designer | Visual designer | Packaging | Siti web | Materiali marketing |
    Visual identity | Supporto aziende e PMI progettando linee esclusive di identità aziendale e per materiali di comunicazione

    Seguimi sui social