Come costruire una landing page efficace

Cosa sono le landing page?  Che differenze c’è tra landing page e sito web? Come sono strutturate e cosa mi serve per crearne una che funzioni?

In questo articolo cercherò di farti conoscere in maniera approfondita le landing page rispondendo a queste tre domande.

Che cos’è la landing page?

La landing page è letteralmente una pagina di atterraggio sulla quale gli utenti arrivano dopo aver cliccato un annuncio AdWords, un’inserzione su Facebook, una campagna di email marketing… Il suo obiettivo principale è far compiere all’utente un’azione

A seconda di quelli che sono i tuoi obiettivi lo scopo della landing page può essere quella di 

  • vendere un prodotto
  • lanciare un servizio
  • ottenere iscrizioni alla newsletter
  • promuovere un evento
  • far effettuare un preordine

Il contenuto della landing page deve essere diretto, deve presentare un solo prodotto o un solo servizio.

Che differenze c’è tra landing page e sito web?

La landing page a differenza del sito web è una pagina che deve far compiere un’azione.

Mentre nel sito web viene raccontata la storia e i prodotti dell’attività ed è una vetrina di quello che fai, nella landing page deve esserci una strategia che è tra quelle elencate poco fa.

è possibile creare una landing all’interno di un sito web?

La landing page non deve necessariamente essere una pagina posta su un dominio diverso rispetto al sito ma può essere anche una pagina del sito stesso creata ad hoc per il tuo obiettivo. L’importante è che non ci siano troppi elementi che possono portare il tuo utente a distrarsi e uscire dalla landing.

Come sono strutturate e cosa serve per creare una landing page una che funzioni?

  • OBIETTIVO
    Inserisci la foto del tuo prodotto o del tuo servizio, se hai un corso da promuovere pubblica un mini video di un corso che hai già fatto, pubblica un estratto del tuo libro, fai vedere all’utente che è arrivato sulla landing cosa fai e qual’è il tuo valora aggiunto, detto in parole povere il “perchè devo comprare da te”. Qual’è il problema che risolvi all’utente con il tuo prodotto? Descrivi e fai vedere come puoi aiutarlo a risolvere il suo problema.
  • ZERO DISTRAZIONE
    Focus sull’obiettivo, nessuna distrazione, non inserire link che portano fuori dalla pagina, non inserire troppe cose da cliccare, devi farla semplice, pochi passaggi…altrimenti l’utente abbandona la pagina e hai perso la tua occasione.
  • COPY
    Cerca di realizzare un testo che coinvolga l’utente e lo porti a leggere di cosa si tratta, cerca di far nascere nell’utente l’emozione e l’urgenza di volere il prodotto o il servizio che stai proponendo. copy e microcopy devono essere immediati, non usare giri di parole per dire che devi “cliccare qui” per fare una “certa azione”. Se vuoi un consiglio per i microcopy dai un occhio al libro di Serena Giust così per capire come gestire le call to action che portano alla conversione!
  • VISUAL
    Le foto e i testi devono essere ottimizzate per una esperienza piacevole, utlilizza font ben leggibili e immagini ottimizzate in modo da non rendere troppo pesante la pagina.
  • REGALA
    Se fai lead generation inserisci un form da compilare che inviti l’utente a lasciarti dati che possono servirti alla profilazione del tuo pubblico. Per ringraziare l’utente di averti lasciato i suoi dati potresti pensare di regalare qualcosa, un ebook, uno sconto, una consulenza in omaggio…lascia all’utente la possibilità di scaricare gratuitamente un contenuto di valore che, oltre che come ringraziamento, gli ricordi la tua landing e quindi quello che stai pubblicizzando.
  • CTA
    La call to action deve essere solo una, semplice e ben visibile e se possibile ripetuta più volte. Non creare più tipi di call to action. Ricorda l’obiettivo della landing page.
  • RISOLUZIONE
    Se puoi progetta due differenti visualizzazioni per desktop e mobile, ricordati sempre che l’utente scorre la pagina molto velocemente soprattutto da mobile quindi progettata creando un percorso obbligato da far fare all’utente, guidalo verso l’azione che vuoi che compia.

SILVIA PELUCCHI

Graphic designer | Visual designer | Packaging | Siti web | Materiali marketing |
Visual identity | Supporto aziende e PMI progettando linee esclusive di identità aziendale e per materiali di comunicazione

Seguimi sui social